Nei nostri cieli il disegno del Nuovo Ordine Mondiale ?

IMG00034-20110324-1838

Il cielo ieri era così. Per un po’ non ho voluto credere, a Milano il cielo è così spesso grigio che non noti la differenza, poi però ho cominciato ad alzare gli occhi al cielo nelle giornate limpide ed ho dovuto credere ai miei occhi. In molte città questo è lo spettacolo che si presenta. Sono cresciuta vicino ad un aeroporto, ne ho visti tanti di aerei passare. I voli di linea raramente lasciano la scia. Ricordo che da bambina quando un aereo lasciava la scia la guardavo divertita e bisognava essere veloci ad alzare lo sguardo perché dopo poco spariva. Questa roba non ci assomiglia per niente, è come un reticolo sopra le nostre teste, si espande e forma delle strane nuvole. Una fatale coincidenza, dopo qualche giorno piove. Ma dove sono finite le nuvole di una volta? Ho paura che queste nuove nuvole chimiche siano molto ma molto funeste. E’ interessante prendere visione dell’ennesima interrogazione parlamentare presentata dall’on. Scilipoti in merito.

Atto Camera
Interrogazione a risposta scritta 4-10970
presentata da

DOMENICO SCILIPOTI
martedì 22 febbraio 2011, seduta n.437

SCILIPOTI.
-Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro della salute, al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, al Ministro della difesa.
– Per sapere
– premesso che:

nel 1999 il Parlamento europeo con delibera nr. A 4-0005/99 del 14 gennaio 1999 si e espressa contro le sperimentazioni HAARP (con base in Alaska-Usa);

nel 2002 l’Italia ha firmato un accordo bilaterale con gli USA sulla ricerca climatica e il capo dei ricercatori italiani e il Professore Franco Prodi;

nel 2003 l’ex Ministro della difesa, Martino, autorizza le forze aeree Usa (USAF) a sorvolare gli spazi aerei dell’Italia;

nel periodo dal 2003 al 2009 sono state presentate nr. 14 interrogazioni parlamentari sull’argomento;

le sostanze tossiche utilizzate per le operazioni di aerosol sono composte da metalli, polimeri, silicati, virus e batteri; 

l’alluminio è una sostanza neurotossica che danneggia sia il sistema nervoso centrale, che i processi omeostatici cellulari (l’alluminio è un fattore determinante nell’Alzheimer);

l’intossicazioni di metalli produce un abbassamento delle difese immunitarie;

l’alluminio uccide la flora batterica dei terreni;

le piogge prodotte dalle scie chimiche cambiano il ph dei terreni;

le operazioni di aerosol, comunemente chiamate scie chimiche, finiscono per determinare, ad avviso dell’interrogante, una lesione di diritti sanciti dalla Costituzione- :

se il Governo intenda assumere, per quanto di competenza, iniziative volte:

a) ad accertare i valori di acidità, ovvero, i ph cambiati dal 2003 al 2010, a mappare con precisione la qualità attuale dei terreni e a garantire la cessazione delle operazioni suddette in quanto obbligano all’utilizzo di OGM;

b) a misurare il livello di bario e di alluminio nelle acque piovane su tutto il territorio nazionale promuovendo verifiche dopo le piogge provocate dalle operazioni militari;

c) a misurare il tasso d’inquinamento dell’aria specificamente in relazione ai prodotti utilizzati nelle operazioni di aerosol;

d) a determinare il rischio ambientale e per la salute della popolazione dei territori soggetti a operazioni di scie chimiche permanenti;

e) a chiarire l’influenza che le operazioni di scie chimiche dal 2003 ad oggi hanno avuto sulla salute degli italiani;

f) a pubblicare le ricerche epidemiologiche relative:

1) alle malattie infettive dell’apparato respiratorio;
2) allergie dovute a intossicazione da metalli;
3) Alzheimer e altre malattie degenerative riconducibili all’intossicazione di metalli;

g) a stimare la correlazione dell’aumento delle malattie in rapporto alle sostanze utilizzate nelle scie chimiche (ovviamente ogni malattia è multifattoriale e le questioni ambientali incidono significativamente, ma dal 2003 se vi è stato un aumento statistico significativo probabilmente dovuto alle scie chimiche);

intenda promuovere la cancellazione del segreto di Stato relativo alle scie chimiche e far cessare le operazioni che comportano scie chimiche tutt’oggi effettuate.

________________

Una buona occasione per informarsi sarà il Festival delle scie chimiche dal 16 al 25.04.11 a Ladispoli http://www.conosci.net/festival-delle-scie-chimiche.html

http://www.conosci.net/

Nei nostri cieli il disegno del Nuovo Ordine Mondiale ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su