cancro genova

Cornigliano non dimentica le sue morti bianche

. Quanti di noi a Cornigliano portano una di queste croci nel cuore? Dopo 50 anni di polveri nocive emesse dalla cokeria e dall'altoforno ora arriva la beffa estrema:  una centrale a carbone nelle aree Ilva ed il gas-inceneritore a Scarpino. I corniglianesi si troveranno stretti in una morsa di morte. La domanda è: perché? […]

Torna su