tumori

La provincia di Genova sta preparando una sorpresa ai cittadini al ritorno dalle vacanze

Ecco l’avviso pubblico della Provincia di Genova per la costruzione di un impianto di cogenerazione a Campomorone. Il 21 luglio sono scattati i 30 giorni per le osservazioni dei cittadini che termineranno fra qualche giorno. Apparentemente l’impianto sembra una meraviglia, è alimentato da rifiuti vegetali che vengono dalle coltivazioni e produce energia ma è meglio non fermarsi alle apparenze.

I pastori di Acerra: «Qui moriamo di diossina, come le nostre pecore”

«Accà se more comm’e mmosche». Questa la sintesi di Antonio C. (nome di fantasia), pastore di Acerra. E in effetti, all’ingresso del suo pascolo ci si imbatte in un ammasso di animali morti. Tre pecore, ma anche due cani dal corpo straziato e ancora caldo, consumato da tumori fulminanti. «Mio fratello se n’è andato così – racconta – In poche settimane, stroncato da un cancro alla spina dorsale e da metastasi ovunque». La stessa forma che colpisce le pecore, dovuta a tassi elevatissimi di diossina nel sangue. Il fratello di Antonio ne aveva 255 picogrammi, a fronte dei 5 massimi tollerati dall’organismo.

Il gassificatore di Scarpino: un affare d’oro per la (multinazionale) Amiu!

      In data 22 marzo 2010 presso i locali del comune di Genova, la società AMIU SPA ha presentato il nuovo progetto per la realizzazione del gassificatore dei rifiuti presso la discarica di Scarpino sita in Genova. Alessandro Borio del meetup BeppeGrilloGenova, presente all'incontro, ci rivela attraverso un'attenta analisi e ricerca la verità […]

Torna su